© blogMagazine pensato, realizzato e pubblicato in rete da Giorgio Seveso dal 2011 Codice ISSN 2239-0235

Benvenuto

Riprendo il discorso dopo una lunga pausa…

Per diversi mesi le vicende della vita e del lavoro mi hanno tenuto lontano da queste pagine. Non per questo le cose si sono fermate, i problemi del nostro ambiente artistico hanno trovato soluzione. Tutt’altro. La pausa però è servita tra le altre cose a rinnovare la veste grafica di questo blogMagazine, con un aspetto mi auguro più fresco e aggiornato, in grado di essere apprezzato oltre che sullo schermo del computer anche su un tablet o uno smartphone grazie alle tecniche responsive . Fai la prova se vuoi, e dimmi se ci sono problemi. Tuttavia il modo di interagire con i suoi contenuti non è cambiato. Ho preferito come si vede non impiegare la formula dei commenti a piè pagina oggi molto diffusa sui blog e sui giornali online, che mi sembra però un po’ dispersiva. Perciò per intervenire dovrai come per il passato scrivere al riContemporaneo.org inviando testi, immagini e quant’altro. Ricorda - se è la prima volta che intervieni - di mandarmi anche una tua foto e qualche elemento di biografia. Ho semplificato il Menu di navigazione, concentrandolo in alto sulla testata e rendendolo più intuitivo. La pagina con l’ Indice degli interventi si incrementa verso il basso, con l’aggiunta dei testi più recenti. Inoltre da oggi se lo desideri puoi scaricare ogni articolo in formato pdf, per poterlo leggere con comodo o stampare. Buona lettura, e ricorda di visitare spesso queste pagine: aumentano e si arricchiscono mano a mano che i giorni passano…
Sito aggiornato al 23/02/2019
Perchè questo blogMagazine? Questo blogMagazine online esiste per sviluppare una critica al concetto attuale di arte contemporanea. Perchè nella nostra cultura, il senso comune ormai prevalente non considera contemporanea tutta l’arte che viene realizzata oggi, bensì solo un particolare gruppo di linguaggi, di modalità e di tendenze, quelle, e non altre. E in questa visione (ormai quasi universalmente imposta) l'arte è definita contemporanea solo in base alla forma, a un gergo condiviso, alla esplicita appartenenza a scelte di gusto, di scuola o di linea, da cui pregiudizialmente si esclude ogni tendenza non omologata o rassegnata alla moda culturale prevalente. E allora? Allora riprendiamoci il contemporaneo

Indice degli interventi

La sostanza del problema

di Giorgio Seveso

Per una critica del concetto di

arte contemporanea. Ovvero,

quando un aggettivo diventa

ambiguo…

Ieri oggi domani

di Mario Borgese

Dall’arte-denuncia all’arte- mercificata. Verso quale arte oggi?
Vai Vai Vai Vai Vai Vai

Il quarantesimo della

Fondazione Corrente

Sono trascorsi quarant’anni da

quando Treccani, De Grada, De

Micheli, Papi e altri fondarono

l’istituto che doveva perpetuare

la memoria di Corrente…

Il Premio Morlotti

Imbersago

Continua da anni il «piccolo miracolo» di un Premio per giovani artisti voluto da una piccola comunità della Brianza…
Vai Vai

Marc Chagall

di Chiara Gatti

Un estratto del libro nel quale la critica milanese ha dissezionato il grumo palpitante della poetica di Marc Chagall…
Vai Vai Vai Vai Vai Vai La copertina del catalogo alla Galleria Cortina di Milano Vai Vai Vai Vai Vai Vai Vai Vai

Aiuto, Kiefer mi copia!

di Giampaolo Di Cocco

Gustoso aneddoto non privo di una certa morale sulle abitudini professionali di taluni critici à la page…
Vai Vai Vai Vai Vai Vai

LA SCOMPARSA DI

ENRICO CRISPOLTI

di Luca Pietro Nicoletti

Uno storico dell’arte dalle rotte

eccentriche…

Vai Vai
Per scrivere, commentare o intervenire
I più recenti si aggiungono in fondo
Torna tra qualche giorno per leggere altro…

LUIGI TIMONCINI

di Giorgio Seveso

Lo spirito e l’immagine nella vicenda creativa di un amico che se n’è andato…
Vai Vai Qui Qui

WA 22

La pelle aspra

dell’umanità

di Giorgio Seveso

Due mostre contemporanee alla Marcorossi di Milano e a Verona, mettono al centro dello spazio la figura…
Vai Vai

Perchè questo blogMagazine?

Questo blogMagazine online esiste per sviluppare una critica al concetto attuale di arte contemporanea. Perchè nella nostra cultura, il senso comune ormai prevalente non considera contemporanea tutta l’arte che viene realizzata oggi, bensì solo un particolare gruppo di linguaggi, di modalità e di tendenze, quelle, e non altre. E in questa visione (ormai quasi universalmente imposta) l'arte è definita contemporanea solo in base alla forma, a un gergo condiviso, alla esplicita appartenenza a scelte di gusto, di scuola o di linea, da cui pregiudizialmente si esclude ogni tendenza non omologata o rassegnata alla moda culturale prevalente. E allora? Allora riprendiamoci il contemporaneo.
© blogMagazine pensato, realizzato e pubblicato in rete da Giorgio Seveso dal 2011 - Codice ISSN 2239-0235

Benvenuto

Riprendo il discorso dopo una

lunga pausa…

Per diversi mesi le vicende della vita e del lavoro mi hanno tenuto lontano da queste pagine. Non per questo le cose si sono fermate, i problemi del nostro ambiente artistico hanno trovato soluzione. Tutt’altro. La pausa però è servita tra le altre cose a rinnovare la veste grafica di questo blogMagazine, con un aspetto mi auguro più fresco e aggiornato, in grado di essere apprezzato oltre che sullo schermo del computer anche su un tablet o uno smartphone grazie alle tecniche responsive . Fai la prova se vuoi, e dimmi se ci sono problemi. Tuttavia il modo di interagire con i suoi contenuti non è cambiato. Ho preferito come si vede non impiegare la formula dei commenti a piè pagina oggi molto diffusa sui blog e sui giornali online, che mi sembra però un po’ dispersiva. Perciò per intervenire dovrai come per il passato scrivere al riContemporaneo.org inviando testi, immagini e quant’altro. Ricorda - se è la prima volta che intervieni - di mandarmi anche una tua foto e qualche elemento di biografia. Ho semplificato il Menu di navigazione, concentrandolo in alto sulla testata e rendendolo più intuitivo. La pagina con l’ Indice degli interventi si incrementa verso il basso, con l’aggiunta dei testi più recenti. Inoltre da oggi se lo desideri puoi scaricare ogni articolo in formato pdf, per poterlo leggere con comodo o stampare. Buona lettura, e ricorda di visitare spesso queste pagine: aumentano e si arricchiscono mano a mano che i giorni passano…

opinioni, polemiche e proposte sull’arte contemporanea

Qui Qui
Sito aggiornato al 23/02/2019

opinioni, polemiche e proposte sull’arte contemporanea