codice ISSN 2239-0235  
Una mostra
                                                                                      ultimo aggiornamento:  18/04/2018
leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... leggi... Torna alla  COPERTINA
Il sommario
Giovani pittori di Brera nella continuità della lezione critica di Mario De Micheli LA RESPONSABILITÀ  DELL’IMMAGINE L’associazione “Arte a Trezzo - Ada e Mario De Micheli” opera per approfondire e mantenere viva l’eredità culturale e la lezione critica complessiva di Mario De Micheli, il grande studioso e storico dell’arte italiano scomparso nel 2004, e dunque la mostra che si è inaugurata a Trezzo nella sede dell’Associazione,  ha l’obbiettivo di mettere a confronto linee di ricerca artistica che si muovono oggi in forme diverse sul piano di una pittura figurale di riflessione critica circa la realtà umana del contemporaneo. Vale a dire, appunto, nel solco stesso dell’insegnamento di De Micheli, al quale le varie scelte pittoriche dei sei giovani che sono stati invitati vengono oggi a riferirsi, magari anche inconsapevolmente. Gli autori sono stati scelti e invitati selezionandoli tra gli studenti dell’Accademia di Brera che da pochissimo hanno terminato gli studi e vengono percorrendo i primi passi della loro carriera pubblica. Ancora “incontaminati” dunque, per ragioni anagrafiche ma anche per la qualità del loro atteggiamento etico, dalle omologazioni dell’attuale sistema dell’arte così in larga misura condizionato dalle ragioni del mercato e dalla potenza delle mode culturali, i loro lavori si muovono tutti in totale e felice libertà di ispirazione e di motivi, senza altra preoccupazione che quella di raggiungere nell’opera la propria verità ispirativa interiore. Ognuno di loro, per il tramite delle sue personali relazioni con il problema dell’immagine, evoca, indaga e sviluppa dialetticamente nella propria pittura il tema della rappresentazione iconica e lirica della realtà esistenziale dell’uomo di oggi. E lo fa in termini problematici, ironici o lirici, dolenti o risentiti o altro, ma sempre densi di suggestioni metaforiche alte, intense, persuasive e intriganti. E in termini, soprattutto, di vivissimo e consapevole senso di responsabilità dell’immaginazione. Questa mostra dunque non è solo l’occasione di incontrare sei affascinanti “voci” della pittura figurativa contemporanea, risolte ognuna all’interno di soluzioni espressive e formali di vivo interesse, ma rappresenta anche l’opportunità di una riflessione pubblica su temi di rilevante portata culturale, temi che vedono direttamente coinvolto l’attuale divenire dell’arte di oggi. Gli artisti: Virginia Dal Magro, Debora Fella, Irene Dioli, Riccardo Garolla,  Ottavio Mangiarini e Carlo Alberto Rastelli. La mostra, visitabile solo il sabato e la domenica, durerà fino al 10 febbraio. [Qui online dal 16/12/2017]
blogMagazine pensato, realizzato e pubblicato in rete da Giorgio Seveso
Salone dell’associazione “ARTE a TREZZO” via Gramsci 10 Trezzo sull’Adda dal 2 dicembre 2017 al 10 febbraio 2018 Il sito dell’Associazione ARTE A TREZZO / Ada e Mario De Micheli Il catalogo è scaricabile gratuitamente online in formato ebook dalle Edizioni Mnamon cliccando qui  
La copertina del catalogo della mostra
riContemporaneo.org
opinioni, riflessioni, polemiche  e proposte sull’arte contemporanea
11